Shoei Qwest

In questa pagina analizzeremo il casco Shoei Qwest, il quale verrà sottoposto ad una serie di analisi per capire quali sono i suoi vantaggi e svantaggi. Per fare questo controlliamo sia l’integrità che le funzioni, ovviamente provando il Shoei Qwest con una prova pratica che integriamo anche con i commenti più interessanti trovati sul web. Se non avete abbastanza tempo cercate il riassunto del Shoei Qwest nel paragrafo “Conclusioni”.

111 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €
111 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €

Shoei Qwest

Un casco in bianco e nero

Il nostro esaminato è un casco compatto ma allo stesso tempo non rinuncia alla forma aerodinamica, un design classico che abbiamo apprezzato anche per l’estetica. A propostio di estetica, quello di colore nero è senza dubbio il più accattivante, anche se come scrive qualcuno online attira troppo i raggi del sole nei mesi più caldi. Non è solo questo il motivo per la quale abbiamo scelto di provare quello bianco, se date uno sguardo all’offerta online infatti lo troverete in offerta anche se obiettivamente perde qualcosa per quanto riguarda il “fascino”; perlomeno secondo di chi vi scrive. 🙂

Per una maggiore igiene

I materiali utilizzati per fabbricare il casco Shoei Qwest sono di ottima fattura, ricordiamo però che questo modello appartiene ad una fascia media e non è di certo il più economico. 🙂 La qualità quindi paga, tanto per dire la calotta interna è realizzata in EPS, mentre quella esterna in AIM, per molti sono solo sigle ma i più esperti sanno di cosa stiamo parlando, appunto, di qualità! Gli interni sono ovviamente estraibili e si possono lavare, ideale quindi anche per i mesi più caldi, quando anche il miglior casco non può evitare che si perdano liquidi a causa del calore esterno. Passiamo ora però a vedere come si comporta il Shoei Qwest su strada!

Tanto confort, tanto rumore

Il peso non è eccessivo, anche se siamo leggermente sopra la media, la visuale è buona e lo spazio interno discreto ma non eccellente. In generale però il confort del Shoei Qwest è considerato positivo, siamo rimasti molto soddisfatti dalla ventilazione (zona superiore frontale e mentoniera), ci sono anche due estrattori di aria calda posti nella parte posteriore. Il punto debole del casco Shoei Qwest, valutazione riscontrata anche dai vari post online, è l’eccessiva rumorosità che si sente quando siamo in viaggio, anche a velocità minori.

Conclusioni

Il casco integrale Shoei Qwest è un prodotto di fascia media, il design è quello classico e sicuramente bello e funzionale vista la comodità nell’indossarlo. La visuale e lo spazio interno sono buoni, c’è la possibilità di estrarre e lavare gli interni per una maggiore igiene. Il Shoei Qwest non è leggerissimo e fa moto rumore, oltre questo abbiamo apprezzato molto l’aerazione e la comodità anche per i tragitti più lunghi. Qui sotto trovate un’ottima offerta, anche in relazione al fatto che la spedizione è gratuita e non solo, c’è la possibilità di reso senza giusta causa!

111 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €
111 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €

Vantaggi

  • Comodo
  • Buona aerazione
  • Compatto
  • Igienico
  • Buoni materiali

Svantaggi

  • Rumoroso

Scheda tecnica del Shoei Qwest

  • Calotta esterna in AIM
  • Doppio rivestimento densità EPS sistema
  • Mist ritardante CW-1 Pinlock visiera
  • Double D-ring
  • 4 differenti misure di calotte esterna
  • Peso contenuto di soli 1400g
  • (+ / – 50g per le medie)
  • Guancia staccabile e lavabile
  • pad e strap copertura per il mento
  • Guanciali in 6 differenti misure
  • Ventilazione multipli ed estrazione
  • Ingressi d’aria sulla testata superiore e il mento
  • 2 Uscite d’aria nella parte posteriore del casco

Foto in alta risoluzione del Shoei Qwest

Qui troverete la foto in alta risoluzione del Shoei Qwest.